Libri

DECIMA FLOTTIGLIA MAS - dalle origini all'armistizio

Storia della genesi, evoluzione  e battaglie dell'arma che ha sconvolto i fronti di guerra del Mediterraneo: la DECIMA FLOTTIGLIA MAS, scritta da uno dei principali protagonisti, il Principe Junio Valerio BORGHESE MOVM.

J. Valerio BORGHESE - collana Memorie e Documenti - GARZANTI Editore

TESEI E I CAVALIERI SUBACQUEI

Nell'ormai lontano 1935, al tempo della guerra d'Etiopia, due Ufficiali della Marina da Guerra italiana, Teseo TESEI ed Elios TOSCHI, davano inizio, creando i maiali, alla avventura subacquea dell'uomo. Scopo dei maiali era la distruzione di navi nemiche in guerra. Essi ottennero effettivamente la grande vittoria, oltre a molte altre minori, nel dicembre 1941, ad Alessandria, con l'affondamento di due corazzate inglesi. E a Malta scrissero la loro pagina più eroica, con l'olocausto premeditato del TESEI e quello cercato di MOCCAGATTA, GIOBBE e tanti altri. In questo libro è scritta dal TOSCHI, che ne fu protagonista, la storia dei maiali, e soprattutto degli Uomini che li condussero in guerra.

ELIOS TOSCHI - collana Italiani in Guerra - GIOVANNI VOLPE Editore

CONTRO LA VIRIBUS UNITIS - le vicende di un'invenzione di guerra

Raffaele ROSSETTI - Libreria Politica Moderna

I MEZZI D'ASSALTO

Nelle pagine di questo volume è racchiusa la storia della preparazione dei mezzi d'assalto e quella delle loro azioni nel corso della seconda guerra mondiale.

E' una storia che trova la sua genesi e la sua ispirazione negli episodi memorabili della prima guerra mondiale, molte delle idee che dettero origine alle azioni di RIZZO, GOIRAN, PAOLUCCI, ROSSETTI, PELLEGRINI, furono riprese, perfezionate, sviluppate dando luogo alla concezione sempre più ardita di metodi e sistemi di attacco e quindi alla creazione di mezzi sempre più ingegnosi e progrediti.

 Leggi tutto

Ufficio Storico della Marina Militare

I MEZZI D'ASSALTO DELLA Xa FLOTTIGLIA MAS - 1940-1945

Le imprese degli Uomini dei mezzi d'assalto italiani dal 1940 al 1945, e quelle dei loro progenitori nella prima guerra mondiale, fanno ormai parte della storia. Non così le loro "macchine" le cui caratteristiche costruttive sono state quasi sempre trattate in modo abbastanza sbrigativo forse perché si era ritenuto che l'argomento fosse marginale al confronto degli aspetti operativi, ma più probabilmente perché la relativa documentazione era coperta dal massimo segreto e quindi non facilmente reperibile e non ancora divulgabile.

Anni di ricerche hanno oggi finalmente consentito la pubblicazione di questo volume dedicato soprattutto alla illustrazione dei vari mezzi d'assalto sotto l'aspetto delle loro reali caratteristiche, prestazioni e modalità di impiego senza tuttavia tralasciare ampi riferimenti alle loro imprese ed ai risultati conseguiti.

 Leggi tutto

Marco SPERTINI ed Erminio BAGNASCO - ALBERTELLI Editore

COSI' AFFONDAMMO LA VALIANT - la più grande impresa navale della seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale ha portato all'Italia sconfitte e umiliazioni. Il Paese non era preparato al conflitto, gli italiani non lo volevano. I vertici militari, spesso incompetenti, erano divisi da rivalità e gelosie. Una cosa però è certa: moltissime volte i nostri soldati si sono comportati con coraggio, valore e grandi dignità, tanto da meritare il rispetto e anche l'ammirazione dei nemici.

 Leggi tutto

Luciano GARIBALDI e Gaspare SCAFLANI - LINDAU Editore

ALCIDE PEDRETTI EROE DELLA LUNIGIANA - la storia della battaglia al Breakwater Viaduct dove persero la vita Tesei e Pedretti

Si è sempre pensato che un giovane nato in montagna dovesse svolgere, per una logica altimetrica e fisica, il servizio militare in uno dei tanti reparti alpini del nord Italia.

Per Alcide PEDRETTI che, personalmente ho conosciuto nell'arco degli anni 1935-1940, quando rientrava a Bottignana di Sotto per godersi, in famiglia, qualche giorno di permesso o di licenza l'attrazione del mare era troppo forte.

Di solito, si fermava, in arrivo o in partenza, per un breve saluto ai miei genitori nella sartoria di Piazzetta Labindo.

 Leggi tutto

Gianni BIANCHI - Associazione culturale Sarasota

IL MISTERO DELLA CORAZZATA RUSSA - fuoco, fango e sangue

La notte tra il 28 e il 29 ottobre 1955 la più grande corazzata della flotta sovietica, il Novorossiysk, a seguito di una spaventosa esplosione, affonda nelle acque gelide del porto di Sebastopoli in Crimea, provocando oltre 600 morti. Le cause dell’affondamento non sono mai state completamente chiarite e molte delle circostanze sono rimaste avvolte nel mistero. La possente nave da battaglia batteva bandiera italiana, con il nome di Giulio Cesare, fino al 1949 quando fu ceduta ai russi come risarcimento di guerra secondo quanto previsto dal Trattato di Pace. 

Leggi tutto

Luca RIBUSTINI - LUIGI PELLEGRINI Editore

LA MIA DECIMA - da Malta alle Hawaii

Come è strana la vita.

La presentazione di questo libro si conclude con: "il libro, di cui anticipiamo i capitoli più vivi, racconterà la sua storia e dirà sull'impresa di Malta cose che ignoravamo".

Forse anche un libro polemico.

I lettori però vedranno che contro le stesse intenzioni del suo autore, sarà la storia di una medaglia d'oro dimenticata a Roma nel cassetto di un Ministero.

 Leggi tutto

Fiorenzo CAPRIOTTI - ITALIA EDITRICE NEW

TESEO TESEI - e gli Assaltatori della Regia Marina

Teseo TESEI nasce a Marina di Campo, Isola d'Elba, il 3 gennaio 1909 da una famiglia di spiccate tradizioni marinare, il nonno e il padre erano importanti armatori.

Nel 1925 entra all'Accademia di Livorno e successivamente si laurea all'Università di Napoli in ingegneria navale.

Tesei dà immediatamente il segno di superiori capacità intellettuali e spirito avventuroso proponendo una spedizione sottomarina al Polo Nord, anticipando così di trent'anni il sommergibile Nautilus della Marina americana. 

 Leggi tutto

Gianni BIANCHI - Edizioni SARATOSA

VITA DI MARINAIO

Nella notte sul 30 ottobre 1940 il Tenente di Vascello Gino Birindelli, primo ed unico a violare la minutissima base navale inglese di Gibilterra, dava inizio a quella serie di azioni dei Mezzi d'Assalto che dovevano portare tanto lustro alla nostra Marina.

L'autore, un italiano che può stare a paragone con quello del suo conterraneo Curzio Malaparte, narra i dettagli della sua azione bellica.

A tale racconto fa seguire poi quelli di altri episodi della sua cinquantennale vita di marinaio.

L'Ammiraglio Birindelli non ha inteso scrivere un libro di facile lettura ma, piuttosto, esporre una serie di considerazioni sull'umano, e da noi pressoché ignorato, fenomeno della guerra e sul suo indispensabile corollario: l'etica militare.

Questo è , quindi, un libro per "intenditori".

Gino BIRINDELLI - VITO BIANCO Editore

MALTA 2 - 25/26 luglio 1942

All'alba del 26 luglio 1941, mezzi di superficie e subacquei della Xa Flottiglia MAS attaccarono Malta per penetrare nel porto grande (Grand Harbour) de La Valletta. L'azione si concluse con una disfatta e nessuno dei mezzi superò le ostruzioni che chiudevano l'ingresso del porto. A distanza di settant'anni ne viene riproposta una rilettura, sia sulla base di documenti d'archivio, che di testimonianza diretta di uno dei partecipanti, anche per confutare troppe verità di comodo e indicare eventuali errori commessi nella pianificazione dell'azione.

 Leggi tutto

Lino MANCINI - Editoriale Lupo

GINO BIRINDELLI E PESCIA

Non è stato molto difficile raccontare chi sia stato e come l'Ammiraglio Birindelli abbia vissuto la sua vita perché il personaggio, indiscutibilmente unico ed affascinante quale egli era, mi ha facilitato il compito.

Birindelli amava Pescia ed appena poteva la raggiungeva anche solo per una verve visita ai parenti e per respirare, come diceva, l'aria buona di queste parti.

Veniva a Pescia anche in occasione di particolari avvenimenti specie quelli legati ai marinai pesciatini; come quando il 20 giugno del '65, presenziò la costituzione del Gruppo ANMI "Franco Del Ministro" o per l'inaugurazione, del Monumento ai Caduti del Mare il 4 settembre del 1984.

 Leggi tutto

Giuseppe BERCINI - Edizioni VANNINI

UOMINI CONTRO NAVI - Arditi all'attacco

La storia dei "siluri umani", degli uomini temerari che, nel corso dell'ultima guerra, rischiararono la vita all'assalto delle navi inglesi nei porti del Mediterraneo, rivive nelle pagine di Beppe Pegolotti in tutta la sua drammatica sequenza, dai giorni della preparazione a Bocca di Serchio alle ore decisive dell'avventura. Senza retorica, addirittura con piglio sportivo, i superstiti protagonisti hanno rievocato queste vicende, e Pegolotti, da autentico cronista, le ha organizzate in una prospettiva viva e affascinante.

 Leggi tutto

Beppe PEGOLOTTI - collana TRA GUERRA E PACE - VALLECCHI Editore Firenze

SOLO PER LA BANDIERA - i Nuotatori Paracadutisti della Marina

"Azioni di sabotaggio, di sbarco, eliminazione di ostruzioni, azioni dirette su naviglio nemico..."

Questo e altro ancora viene illustrato ai vertici della Marina Militare italiana nel giugno 1941 da un giovane capitano del genio navale, Nino BUTTAZZONI. Grazie alla sua inventiva, preparazione, tenacia e perseveranza nasce il primo nucleo di Nuotatori Paracadutisti, volontari che hanno il compito di effettuare operazioni speciali ad alto rischio.

 Leggi tutto

Nino BUTTAZZONI - MURSIA Editore

I NUOTATORI PARACADUTISTI - Nord Sud

Questo libro è la cronaca delle vicende del battaglione NP Nuotatori Paracadutisti della Xa MAS nel periodo 1943/45. Parallelamente sono narrate le imprese degli NP del S. Marco del Sud.

Si articola in tre parti:

  • I venti mesi della RSI in prosecuzione della guerra già in atto da tre anni.
  • Il comportamento in prigionia e al rientro nella vita civile.
  • I ricordi della Scuola Paracadutisti di Tarquinia presso cui gli NP del S. Marco di formarono.

Gli NP agiscono sia via "mare" (come incursori e sabotatori), sia via "terra" e "cielo" (come assaltatori, guastatori e informatori).

Gli attuali incursori della Marina sono i moderni continuatori degli NP.

Armando ZAROTTI - Edizioni AURIGA

INCURSORI OLTRE LA LEGGENDA - Un secolo di storia delle forze speciali della Marina Militare intaliana

Pochi reparti italiano possono vantare una storia ricca di episodi di eroismo (noti e meno noti), quale quella degli Arditi Incursori della marina militare italiana.

Un'epopea lunga quasi un secolo, ricca di azioni animate tutte da attaccamento al dovere, spirito di sacrificio, addestramento e professionalità unici.

Partendo dalle imprese dei siluri umani e dei MAS ella prima guerra mondiale, questo volume racconta le vicende dell'unità, fino alle recenti operazioni che gli uomini del GOI hanno svolto e continuano a svolgere, in silenzio, in tutto il mondo, destando ovunque ammirazione e rispetto.

Completano il volume un'eccezionale raccolta di foto scattate durante  le esercitazioni e documenti inediti forniti dal Comando del reparto in esclusiva per questo volume.

Mario BUSSONI - collana ARCHIVI STORICI - MATTIOLI 1885 Editore

EUGENIO WOLK "LUPO" COMANDANTE DEI GAMMA DELLA Xa MAS - Una storia straordinaria dalla Russia all'Argentina

Eugenio WOLK, soprannominato "LUPO", nasce a Cernigov, in Ucraina, nel 1915. E' figlio del nobile Nicola WOLKOFF e della principessa Caterina GALITZIN, dama di corte della Zarina. A seguito dei torbidi della Rivoluzione di Ottobre, nella quale gran parte della sua famiglia viene sterminata, si rifugia, dopo varie peripezie, con i superstiti, a Roma. Studierà in Francia, in Svizzera e in Italia, entrando nell'Accademia della Marina Militare nel 1933. Suoi compagni di corso saranno, fra gli altri, le MM.OO. Antonio MARCEGLIA e Licio VISINTINI.

 Leggi tutto

Bruna POMPEI - RITTER Editore

GLI ARDITI DEL MARE - Le gloriose imprese dei M.A.S. in guerra

Corrado ROSSI - EDIZIONI AURORA MILANO

BOCCA DI SERCHIO - Album fotografico della base della X Flottiglia MAS

Gianni BIANCHI - ASSOCIAZIONE CULTURALE SARASOTA

UOMINI RANA

Titolo originale THE FROGMEN

I pregi di questo volume sono due. Il primo consiste nella cronaca minuziosa della tecnica subacquea, quale fino ad ora altri libri non erano riusciti a darci, e bisogna riconoscere che, nonostante la minor esperienza, i minori risultati, la minor originalità, dall'ambiente dei sommozzatori inglesi è venuta fuori una documentazione di vita vissuta veramente drammatica. Ciò che noi ci siamo dimenticati di fare, perché, in proporzione, avremmo potuto altrimenti scrivere non libri ma biblioteche.

Il secondo pregio del volume, pregio storico questo, è costituito dalla chiara, documentata ammissione, da parte di un avversario, le le invenzioni e i metodi dei mezzi d'assalto italiani erano tali da consentirne l'impiego con uomini diversi in circostanze diverse, in ambienti dissimili, sicché il loro valore tecnico e bellico viene ad affermarsi con l'impronta dell'universalità marinara e ad essere consacrato dal successo più esteso.

T.J. WALDRON e J. GLEESON - BALDINI & CASTOLDI Editore

ORIONE 1943 - L'ultima missione della Decima Flottiglia MAS

Orione 1943 - L'ultima missione della Decima Flottiglia MAS

 

Roberto Serra, classe 1922, è forse l'ultimo uomo vivente ad aver pilotato, durante la seconda guerra mondiale, un Siluro a Lenta Corsa, cosiddetto maiale, il più celebre tra i mezzi d'assalto subacquei della Decima Flottiglia MAS.
Un'esperienza estrema, costantemente in bilico tra la vita e la morte, in una continua sfida ai limiti del corpo e dell'anima.

Leggi tutto

Roberto SERRA - Edizioni ARISTAMPA

FLOTILLA 13 - Israeli Naval Commandos in the Read Sea, 1967-1973

Flotilla 13 - Israeli Commandos in the Read Sea, 1967 - 1973

 

Chi segue e conosce la storia e l'evoluzione del Gruppo Operativo Incursori della Marina Militare italiana, non può non trovare "interessanti" le pagine di questo libro!

Flotilla 13 (Shayetet 13 in Ebraico, o S'13) è l'Unità Commando di elite della Marina delle Forze di Difesa israeliane. Considerata una delle tre principali Unità di Forze Speciali delle Forze Armate israeliane, insieme a Sayeret Matkal (Unità con compiti di ricognizioni speciali direttamente alle dipendenze dello Stato Maggiore delle IDF) e Shaldag Unit (Unità Commando dell'Aeronautica Militare israeliana), Flottiglia 13 è specializzata in missioni di salvataggio ostaggi e contro il terrorismo marittimo
Per mantenere il segreto, solo una manciata delle sue missioni sono state pubblicamente attribuite a questa Unità.
Questo libro svela l'incredibile storia della Flotilla 13 ai tempi della guerra di logoramento e della guerra dello Yom Kippur (1968-1973).

Leggi tutto

 

Rear Admiral Ze'ev ALMOG Israeli Navy - NAVAL INSTITUTE PRESS

COLLERA DAL MARE - una battaglia per la libertà

Collera dal mare

Collera dal mare è un romanzo che descrive, attraverso gli occhi di una giornalista inviata di guerra e di un team di Incursori della Marina Militare le operazioni aeronavali per riconquistare un pezzo di territorio italiano caduto in mano a forze ostili.

Collera dal Mare è un romanzo di Francesco Cotti (biografia) che conclude un'ideale trilogia iniziata nel 2007 con La Giusta Decisione. Inizia e finisce con i due personaggi principali: Saverio Mora e Giovanni Majano, circondati da vari coprotagonisti che si succedono nei vari romanzi. E' un romanzo puramente techno-thriller, un misto di azione, spionaggio e guerra con un un'importante componente di dettagli tecnici spiegati al lettore. 

Leggi tutto

Francesco COTTI - LULU Editore

CHARIOTS OF WAR - foreword by H.R.H. The Duke of Edinburgh

Chariots of war

Circa venti anni fa' Robert Hobson curiosando tra le carte del padre relative alla sua esperienza di guerra come Lieutenant-Commander della Royal Navy, scoprì alcuni documenti segreti circa un'arma subacquea conosciuta come "CHARIOT" o "SILURO UMANO".

Incuriosito dalla lettura di quella documentazione, Hobson cercò di documentarsi ulteriormente, ma si rese immediatamente conto che esisteva pochissimo materiale circa questo affascinante ed importante aspetto della guerra navale, ne tanto meno un elenco degli uomini coinvolti in questa attività.

Per riportare la memoria su questi ardimentosi marinai interpreti di una incredibile storia, Hobson ha creato un memoriale, un museo ed infine ha scritto un libro .

Chariot of war è il libro che racconta la storia dei "maiali" inglesi nella seconda guerra mondiale.

Robert W. HOBSON - ULRIC PUBLISHING

I GUERRIERI DEGLI ABISSI - Storia dei mezzi d'assalto subacquei

I guerrieri degli abissi

Il loro è stato un coraggio che non è proprietà, né tradizione, né retaggio di una sola nazione. E' il coraggio che dimostrano tutti i valorosi delle nostre nazioni e di quelle nemiche e, per quanto orribili possano essere la guerra e le sue conseguenze, è il coraggio che viene riconosciuto e ammirato universalmente.

Queste parole dell'ammiraglio Stuart Muirhead-Goould, comandante le difese del porto di Sydney durante la seconda guerra mondiale, rappresenta un degno riconoscimento per le imprese degli uomini che operarono nei reparti speciali subacquei con i sommergibili «tascabili» e i «siluri umani».
Erano armi destinate a violare ancoraggi sicuri e a colpire in silenzio, con astuzia e audacia unite a una notevole preparazione fisica e tecnica, un nemico troppo forte per essere affrontato in battaglia aperta.

Leggi tutto

Paul KEMP - LONGANESI & C Editore

ATTACCO DAL MARE - Storia dei mezzi d'assalto della Marina italiana

Attacco dal mare

Marinai arditi, mossi da uno straordinario senso del dovere e fedeli fino all'ultimo alle leggi dell'onore e al giuramento prestato.
Mezzi tecnici ingegnosi, dovuti soltanto alla creatività e alla passione di pochi uomini.

Missioni «impossibili» nelle basi nemiche, in cui il successo era un'esile speranza e il sacrificio della vita una concreta possibilità.
E' stato l'irripetibile intreccio di questi fattori a rendere leggendarie le gesta degli assaltatori navali della nostra Marina e, nelle luci e nelle ombre, degli incursori della X Flottiglia MAS.

Leggi tutto

 

Giorgio GIORGERINI - MONDADORI Editore

OPERAZIONI SPECIALI

Libro Operazioni Speciali

Una finestra sul mondo delle Forze Speciali Italiane, i reparti di élite addestrati a operare in ambiente ostile e a grande distanza dalle linee amiche. Elementi scelti per le loro eccezionali qualità fisiche, tecniche e morali, che risultano strategici e fondamentali per la sicurezza del Paese e quella internazionale. Un'eccellenza della Difesa che viene descritta con centinaia di immagini largamente inedite, lungo un percorso che attraversa tutti i domini di intervento, da cui emerge la natura interforze delle Operazioni Speciali, che vedono le unità di Esercito, Marina, Aeronautica e Carabinieri agire insieme e con un'unica visione.

 

M. RENNA e A. MORLUPI - INFORMAZIONI DELLA DIFESA Editore