ANAIM CONCLUSA LA GIORNATA FORMATIVA SU ROCCIA

Si è conclusa il 6 Ottobre 2016 la prima giornata formativa di arrampicata su roccia, in programma sulle pareti scuola di Monte Guadagnolo ( RM ).
La giornata è stata effettuata nonostante le condizioni meteo palesemente sfavorevoli, sia in quota che a valle, con vento forte e gelido, alternato a nebbia e pioggia intermittente.

La classe, tutti soci ANAIM, era composta da 11 atleti seguiti dal Tutor G. F. con la supervisione dell’A.I I. C..
A supporto si sono spesi i soci ANAIM M. C. e M. M. che hanno assicurato le sicurezze agli atleti durante i primi approcci di arrampicata.

Molto impegnativa se non veramente dura è stata l’intera giornata di arrampicata, anche a causa dell’equipaggiamento indossato dagli atleti che sono saliti e discesi con calzature non da arrampicata ma normali stivaletti tattici militari, con le notevoli difficoltà legate alla parete di roccia ( difficoltà 4a/7b ) costantemente bagnata dalla pioggia intermittente.
Grandissima attenzione è stata riposta nelle sicurezze in tutte le fasi, sia esse critiche che elementari, con una concentrazione davvero costante e continua.

Non riesco a esprimere le emozioni provate, in questa giornata trascorsa tra le pareti di roccia, specie quando è stata aperta la bandiera della nostra immensa Associazione d’Arma in quota e sospesi nel vuoto, momenti speciali e unici questi, con un gruppo coeso e notevolmente motivato ad andare avanti. Un gruppo che con avidità cercava di apprendere da ogni singolo gesto dei Tutor, tutti pronti a mettersi in gioco e misurarsi con se stessi in una palestra naturale vera che non fa sconti a nessuno.

Ringrazio per la riuscita di questa giornata, la Presidenza, la Segreteria e il CDN della nostra Associazione d’Arma. Ringrazio per il loro impegno l’A.I. I. C., Guglielmo Fornari, M. C., M. M.. Ringrazio tutti gli atleti che hanno osato e che hanno con costanza effettuato il programma che è stato proposto dai Tutor, senza esitazioni, con attenzione e disciplina.

Con stima

G. C.

ANAIM SEZIONE TIRO – INTEGRAZIONE REGOLAMENTO TISMA

Integrazione al regolamento TISMA inerente il calcolo punteggio per il Trofeo Amm. Gino Birindelli MOVM 2017 e le disposizioni future in merito a gare e allenamenti previsti nel 2016-2017.

Calcolo Punteggio Trofeo Amm. Gino Birindelli 2017

Il trofeo Amm. Gino Birindelli 2017 sarà strutturato su cinque gare TISMA e come per lo scorso anno prevederà il tesseramento allo CSen CONI. Sono previste due gare di medio-bassa difficoltà tecnica e tre gare di medio-elevata difficoltà tecnica. Tutte le gare verranno previste, come per lo scorso anno, in modo da avere una classifica Individuale con esercizi dedicati e individuali è una classifica a Squadre con esercizi dedicati e distinti. Ogni atleta potrà scegliere se partecipare solo alla gara come INDIVIDUALE e quindi eseguirà solo gli esercizi previsti per la competizione individuale oppure partecipare in SQUADRA ( costituita da quattro atleti ) ed effettuare cosi tutti gli esercizi previsti, sia essi individuali che di squadra. In questa edizione del Trofeo Birindelli 2017 sarà richiesta una minima-nulla prestazione fisica negli esercizi dedicati alla categoria INDIVIDUALE, mentre per la categoria a SQUADRE saranno previsti esercizi di media prestazione fisica.

Per consentire a tutti una adeguata preparazione, sia essa fisica che tecnica, stiamo svolgendo dei cicli di allenamento dedicati dove gli atleti solo liberi di scegliere i programmi proposti e di cimentarsi o meno nelle prove fisiche. In queste edizioni di allenamento, gli atleti cominceranno a costruire le loro squadre-team, in modo da lavorare in sinergia tra loro per il massimo risultato in gara. Resta inteso che le squadre-team sono “open”ovvero possono essere formate o inseriti di volta in volta gli atleti che desiderano costituirsi in squadra-team. Gli atleti che non sono nelle condizioni fisiche o nella volontà di sopportare carichi di lavoro previsti o per loro eccessivi, possono liberamente comunicarlo il giorno stesso dell’allenamento/gara e seguire programmi diversi e dedicati alle specialità INDIVIDUALI. Durante le sessioni di allenamento o nelle minigare di allenamento previste, ogni atleta è libero di fermarsi o proseguire negli esercizi in base alla propria preparazione fisica, senza le penalizzazioni che invece sono previste nelle gare del trofeo.

Le gare saranno completamente a sorpresa con briefing dettagliati esercizio per esercizio prima della gara. Come di consueto, a fine del Trofeo, tutti gli atleti che avranno partecipato a minimo 4 gare sulle 5 previste andranno a estrazione finale dei premi messi in palio.

Tutti gli atleti che parteciperanno alla Sagittario 2017 ( gara su due giorni valevole come due gare ) prevista nel Trofeo, avranno diritto a un bonus supplementare di 20 punti Trofeo.

Il nuovo calcolo per i punti Trofeo considererà le quattro gare migliori su cinque gare previste di questa edizione 2017. Il calcolo considera sia la classifica individuale che quella di squadra al fine del punteggio finale.

Gli atleti che partecipano SOLO come gara Individuale, dovranno considerare al fine del calcolo solo la tabella A

Gli atleti che partecipano come Squadra, dovranno considerare al fine del calcolo la tabella A + B. Al fine del calcolo finale, infatti, gli atleti che partecipano in squadra dovranno considerare al fine del calcolo, sia la prestazione personale ottenuta che quella di squadra distribuita in modo univoco su tutti i componenti del Team-Squadra. Pertanto l’atleta che compone una squadra classificata al primo posto, ad esempio, vedrà attribuito al proprio calcolo 5 punti trofeo che si sommeranno a quelli della propria prestazione personale.

SIMULAZIONI DI CALCOLO :

A ) Atleta che partecipa SOLO come classifica INDIVIDUALE che si classifica al PRIMO posto, vedrà attribuiti 20 punti trofeo

B ) Atleta che partecipa come classifica SQUADRA che si classifica al PRIMO posto individuale con una squadra PRIMA Classificata , vedrà attribuiti 20 punti trofeo ( Individuali ) + 5 punti trofeo ( Squadra ), ovvero 25 punti totali Trofeo.

C ) Atleta che partecipa SOLO come classifica INDIVIDUALE alla Sagittario 2017 che si classifica al PRIMO posto, vedrà attribuiti 20 punti trofeo + 20 punti di Bonus, ovvero 40 punti totali Trofeo

D ) Atleta che partecipa come classifica SQUADRA alla Sagittario 2017 che si classifica al PRIMO posto individuale con una squadra PRIMA Classificata , vedrà attribuiti 20 punti trofeo ( Individuali ) + 5 punti trofeo ( Squadra ) + 20 punti di Bonus , ovvero 45 punti totali Trofeo.

 

( Tabella A ) Calcolo Punti Trofeo come categoria individuale ( Militari-Sportivi-Allenatori ):

1 classificato assoluto – Punti trofeo 25

1 classificato – Punti trofeo 20

2 classificato – Punti trofeo 18

3 classificato – Punti trofeo 16

4 classificato – Punti trofeo 14

5 classificato – Punti trofeo 12

6 classificato – Punti trofeo 10

7 classificato – Punti trofeo 8

8 classificato – Punti trofeo 6

9 classificato – Punti trofeo 4

10 classificato – Punti trofeo 2

( Tabella B ) Calcolo Punti Trofeo come categoria Squadre :

Verranno premiate a punti trofeo solo le prime tre squadre classificate.

1 Squadra classificata – Punti trofeo 5

2 Squadra classificata – Punti trofeo 3

3 Squadra classificata – Punti trofeo 2

GIORNATA DI ARRAMPICATA FORMATIVA SU ROCCIA

ANAIM Sezione Tiro organizza per i soli soci ANAIM una giornata di arrampicata formativa su roccia con il Tutor Guglielmo Fornari

Arrampicata formativae la partecipazione di un esperto istruttore di roccia del COMSUBIN in qualità di supervisore .

La giornata di arrampicata formativa avrà luogo domenica 06 Novembre 2016 presso le pareti scuola di Guadagnolo (RM) con appuntamento presso la Piazza centrale di Guadagnolo (RM) alle ore 08.00, fine delle attività previste alle ore 16.30. Il pranzo è previsto al sacco, direttamente sul luogo di didattica.

Tutti i soci partecipanti dovranno essere muniti di caschetto/elmettino, imbragatura per arrampicata a norma, un discensore a otto, due Moschettoni a pera con ghiera di sicurezza, scarpe comode per arrampicare o scarponcino tattico comodo, un paio di guanti in pelle. Pantaloni tattici o comodi, jacket tattico normalmente utilizzati nelle gare TISMA. Gradito il basco della nostra associazione per la foto finale di fine giornata.

Per motivi organizzativi e di sicurezza, la manifestazione è a numero chiuso. Non possiamo formare classi superiori a dieci atleti, pertanto le adesioni e i nominativi dovranno pervenire nel più breve tempo possibile e comunque non oltre Giovedì 3 Novembre 2016 alla e-mail: anaim.sezione.tiro@gmail.com.
Tutti i soci dovranno essere in regola con il tesseramento CSen 2016 e compilare e controfirmare il modulo di manleva. Il gruppo organizzatore declina ogni responsabilità per danni a persone e/o cose che dovessero verificarsi prima, durante o dopo lo svolgimento della manifestazione o per il mancato uso dei DPI previsti e obbligatori.

SEZIONE TIRO – ALLENAMENTO PER IL TROFEO BIRINDELLI 2017

Il 2 ottobre u.s. si è aperta la stagione degli allenamenti e della preparazione fisica in vista del 5° trofeo Birindelli 2017.
Il Trofeo 2017, infatti, avrà una serie di novità importanti che renderanno ancora più competitive le gare in programma; gli atleti saranno sottoposti non solo a prove di tiro, ma anche a vere e propri percorsi di agilità a tempo. Per poter realizzare tutto questo, mantenendo elevati gli standard di sicurezza, si è reso necessario integrare la normale attività di formazione e sicurezza, tra l’altro già elevata, con le novità che quest’anno gli atleti incontreranno nelle competizioni.

Presso il Poligono SICS6, la sezione tiro ha di fatto creato quella palestra necessaria alla formazione sul campo dei soci ANAIM. La formazione è rivolta tutti i soci della nostra associazione d'arma e come sempre viene fornita in forma assolutamente gratuita. Nella struttura è stato creato e ultimato il primo tratto del percorso Bootcamp da noi chiamato “percorso Carboni” che attualmente si sviluppa su una superficie di circa 3 km. Quando l’intero percorso verrà ultimato, si svilupperà su una superficie di circa 6 Km e avrà all’attivo circa 20 ostacoli tra naturali e artificiali.

Molto intensa è stata la giornata di allenamento del 2 ottobre, con un meteo poco favorevole caratterizzato da pioggia intermittente. Tutti gli atleti hanno iniziato la parte di allenamento fisico con un primo blocco di lavoro di riscaldamento muscolare e piccole basi di crossfit (disciplina questa che stiamo implementando a regime nel gruppo ), quindi si è iniziato con il breafing inerente le imbragature da roccia e il loro corretto utilizzo. Sono state insegnate le tecniche per realizzare un imbrago speditivo di sicurezza partendo da un cordino, i nodi da impiegare, l’uso dei moschettoni, dei rinvii, delle longe e del discensore a otto. Quindi nel secondo blocco di lavoro, uno alla volta, gli atleti sono stati fatti salire su una torre appositamente realizzata alta circa 20 mt  e fatti scendere in sicurezza in corda doppia. Diverse le discese effettuate per ciascuno atleta, in modo da fargli prendere fiducia e maggior sicurezza alla tecnica. Successivamente si è passati all’attraversamento aereo su fune, appositamente installata e della lunghezza di 12 metri. Anche qui sempre uno alla volta e in sicurezza mediante longe e rinvio, sono stati fatti attraversare su un passaggio “tirolese” e su un passaggio “australiano” lungo un percorso aereo per niente facile. Diversi gli attraversamenti fatti fare in “tirolese” mentre per l’australiana ci concentreremo le prossime volte al fine di far migliorare la tecnica di attraversamento. Infine il barbettone, montato su una piattaforma sopraelevata alta 18 mt. Qui tutti i soci atleti sono stati istruiti sulla tecnica di discesa e dopo averli assicurati in sicurezza fatti scendere più volte in modo da far prendere loro dimestichezza e velocità nella discesa.

Terminato il secondo blocco di lavoro, dopo la pausa pranzo si è passati al terzo blocco di lavoro. Il terzo blocco era molto pesante dal punto di vista fisico. Nel terzo blocco infatti era previsto il percorso bootcamp con corsa e attraversamento ostacoli tra cui il nostro “muro del pianto” costituito da una parete di cemento armato alta 6 m circa completamente priva di appigli. Su questa parete in futuro verrà realizzata una palestra per arrampicata e quindi verranno applicati su di essa ganci e sospensori per arrampicare sia a mani nude che con l’uso delle corde. In questa fase il muro doveva essere superato utilizzando la corda annodata e, una volta superato, di corsa si doveva raggiungere il tratto finale del percorso dove era previsto l’ingaggio a fuoco di alcuni bersagli parzializzati. Infine il quarto blocco di lavoro, dedicato al tiro in diverse modalità e armi, con esercizi e scenari che verranno riproposti nel corso delle gare del prossimo trofeo.

Nella stessa giornata è stato effettuato un corso base TISMA, dove alcuni nuovi atleti si sono misurati con questa disciplina multi arma. Il corso è iniziato prestissimo, alle 9.00 e si è protratto fino alle 18.00 senza soste e in modo intenso, mettendo a dura prova tutti i partecipanti che di fatto hanno avuto solo una breve pausa pranzo di 40 minuti. Vista la richiesta da parte dei soci, prevediamo di implementare maggiormente le giornate dedicate ad al’allenamento e alla formazione prevedendo un paio di eventi al mese.

Un ringraziamento speciale lo rivolgo a tutti i soci che hanno partecipato a questo allenamento e al gruppo di allenatori ANAIM che si sono spesi senza sosta in questo evento, dimostrando grande professionalità, cortesia, versatilità e attenzione verso la didattica che stavano portando avanti.

 

G.C.

ANAIM SEZIONE TIRO: SESSIONE DI ALLENAMENTO TISMA

EVENTO ADDESTRATIVO RIVOLTO AI SOCI ANAIM DELLA SEZIONE TIRO

E’ stata programmata  per domenica 2 Ottobre 2016 presso il poligono di tiro Sics6, Strada Statale 479, 2, 67030 Bugnara AQ, la prima giornata di allenamento TISMA ; l’allenamento avrà inizio alle ore 8.30 e terminerà alle ore 17.30

In questa giornata di allenamento verranno proposti esercizi e condizioni di scenari che verranno introdotti nel prossimo Trofeo Birindelli 2017. E’ importante partecipare perché in queste giornate di allenamento/formative vengono trasmesse quelle novità e difficoltà che si incontreranno nel Trofeo di quest’anno.

La struttura ospitante, nuova nel suo genere, offre degli scenari e delle opportunità uniche nel suo genere. Si stanno di fatto creando in questa struttura scenari diversi da quelli che fino ad oggi siete stati abituati ad affrontare e che in questa giornata di allenamento vi verranno fatti provare ed eventualmente affrontare per la prima volta.

I costi da sostenere sono di euro 20 a tiratore che andranno a coprire interamente le spese Poligono e attrezzature. La giornata e completamente Open, ovvero ogni tiratore potrà decidere con quale tipo arma allenarsi o seguire le minigare TISMA multi arma con un numero di colpi minimi di 100 cartucce per pistola e 100 cartucce per Minirifle.

Occorre portare un imbragatura tecnica da arrampicata, corredata di due moschettoni a pera con ghiera e un discensore a otto, materiale acquistabile da Dechatlon a costi irrisori. Nel caso non disponesse dell’imbragatura, portatevi un cordino da 10-12 mm ( acquistabile da Dechatlon ) della lunghezza di 6-8 m.

In questo evento occorre portarsi tutto il materiale da gara previsto nel regolamento TISMA, ovvero buffetteria completa, gilet tattico, tappi, occhiali, elmetto e uno zaino tattico personale.

Nella stessa giornata è programmata una sessione Formativa Base TISMA, pertanto i soci ANAIM che desiderano introdurre loro contatti o amici potranno farlo senza problemi.

La formazione Base TISMA, come ben sapete, prevede l’uso delle tre tipologie di arma e pertanto i tiratori dovranno premunirsi di minimo 200 colpi per pistola personale, 100 colpi per minirifle e 25 colpi minimi per fucile calibro 12 a Palla o Pallini.

Il pranzo è previsto al sacco; per chi lo desidera è possibile pernottare o prenotare il pranzo presso :  Hotel Sagittario & Ristorante 3 Archi – Bugnara AQ Tel. 0864 46 463 • Cell. 346 4948 345

Occorre, per chi non lo avesse fatto, che mi venga comunicato nel più breve tempo possibile la vostra partecipazione al fine di organizzare le minigare e i turni/classi di lavoro/formazione nei vari esercizi che verranno proposti.