Approfondimenti

Notiziario della Marina

Il Notiziario della Marina è un periodico della Marina Militare fondato nel 1954.

In questa sezione riproponiamo stralci di articoli che riguardano il Gruppo Operativo Incursori e che sono stati pubblicati sul Notiziario.

Gli articoli sono di proprietà della Marina Militare.

Puoi scaricare e leggere tutti i numeri del Notiziario della Marina all'indirizzo http://www.marina.difesa.it/conosciamoci/editoria/notiziario/Pagine/Notiziario-Home.aspx

notiziario


clicca sulle immagini per scaricare i relativi file

Notiziario della Marina ottobre 2014

INCURSORI
a tutela degli interessi strategici nazionali 

 

angelo-belloni

ANGELO BELLONI
gli uomini che hanno fatto la storia della Marina  
settembre13
ARDITI INCURSORI

 

bianchi

EMILIO BIANCHI
gli uomini che hanno fatto la storia della Marina

 

STEFANO ALUISINI

Stefano ALUISINI, appassionato ricercatore della Grande Guerra e della Seconda Guerra Mondiale ha pubblicato due interessanti articoli.

Il primo, Momenti di Gloria, sulla Marina Militare degli anni cinquanta, gli anni che videro anche la rinascita degli Incursori. 

Il secondo, Olocausto sul mare, sui caduti in mare spezzini nella Grande Guerra nella quale, in particolare alla fine del conflitto, ebbero un ruolo determinante anche gli uomini dei Mezzi d'Assalto precursori di quella specialità che avrebbe caratterizzato le migliori operazioni della Marina Militare italiana anche nel secondo conflitto mondiale.

Gli articoli sono tratti da: Web Magazine Gazzetta della Spezia - luglio e settembre 2014 
www.gazzettadellaspezia.it

Visita il sito di Stefano ALUISINI:
www.memoriaestoria.it

 

Momenti di gloria
clicca sull'immagine per leggere

 

Olocausto sul mare
clicca sull'immagine per leggere

AZIONE SEGRETA DEGLI EX UOMINI "GAMMA" IN CRIMEA

a cura di RONCHI Massimiliano 

Alle ore 1 e 30 del 29 ottobre 1955 una potente deflagrazione a 300 metri dalla banchina del porto di Sebastopoli, squarcia la prua della corazzata NOVOROSSIJSK come fu ribattezzata la nostra Giulio Cesare, ceduta ai russi quale debito di guerra.

clicca sull'immagine per ingrandire
clicca sull'immagine per ingrandire

I sovietici indicarono inizialmente in una serie di incendi sviluppatisi a bordo la causa della potente esplosione. Una successiva indagine attribuì ad una mina magnetica RMH tedesca la causa del grave incidente.

Per l'opinione pubblica mondiale si trattò di un sabotaggio operato da ex appartenenti della Xa Flottiglia MAS.

Massimiliano, nel suo scritto, ricostruisce la storia di quegli eventi riportando la memoria di tutti noi agli anni della guerra fredda, tra mito e realtà. leggi...

Sul noto evento si riportano, per completezza, le copie di tre articoli apparsi su altrettanti importanti quotidiani nazionali, con le interviste a coloro che furono indicati come i possibili responsabili dell'operazione: le MOVM Gino BIRINDELLI e Luigi FERRARO; infine si riporta la copia di un documento con un commento scritto da un'altro dei "diretti interessati": Eugenio WOLK, il padre dei GAMMA.

IANTD EXPEDITION

L'EPOPEA DELLO SCIRE'

testo di Massimiliano RONCHI 
foto di Jurek LEWANDOWSKI
ricerca storica di Giuseppe CELESTE e Fabio RUBERTI 

 

L'epopea dello Sciré
clicca sull'immagine per leggere

La minuziosa ricostruzione delle gesta di uno dei nostri più eroici sottomarini della Seconda Guerra Mondiale fatta dai subacquei della IANTD EXPEDITION.

Il nome dello Sciré è associato alle mirabolanti imprese degli uomini rana che con i famosi maiali violarono i porti inglesi in Mediterraneo, tanto da diventare esso stesso una leggenda persino tra i nemici, che ad Haifa gli tesero un'imboscata e lo affondarono con tutto l'equipaggio senza nemmeno lasciargli una possibilità di resa. I resi di 16 marinai sono ancora imprigionati nella zona di prua del relitto, che si trova a soli 35 metri di profondità e potrebbe facilmente diventare una meta di rispettoso pellegrinaggio per i sub italiani...continua a leggere

HDS ITALIA

BREVE STORIA DELL'AUTORESPIRATORE AD OSSIGENO

L'autorespiratore ad ossigeno (ARO) ha avuto una parte fondamentale nei successi della Xa FLOTTIGLIA MAS e nella storia dell'incursione subacquea.

Il suo sviluppo, realizzato modificando un poco funzionale autorespiratore in uso sui sommergibili e il suo intenso impiego nelle azioni di guerra, ha segnato la nascita della subacquea di massa così come la conosciamo oggi.

Grazie alla cortesia di HDS ITALIA proponiamo, di seguito, alcuni stralci di articoli relativi alla storia dell'ARO; gli articoli sono stati pubblicati originalmente su HDS NOTIZIE, rivista che tratta esclusivamente argomenti legati alla storia della immersione nei suoi molteplici aspetti: tecnica, fotografia, archeologia, biologia, oceanografia, medicina, militaria, etc..

The Historical Diving Society Italia, (HDSI) è una associazione culturale costituita a Ravenna il 29 aprile del 1994; l'associazione è senza fini di lucro, dedicata alla promozione e  alla diffusione della conoscenza della storia subacquea.
HDS ha anche realizzato un interessante museo, il "Museo Nazionale delle Attività Subacquee" (MAS), inaugurato il 14 novembre 1998 a Marina di Ravenna. Nel museo, che  è stato realizzato in stretta collaborazione con il Comune di Ravenna, è presente una sala dedicata alla Marina Militare, dove sono esposti manichini con mute da incursore ed autorespiratori ad ossigeno, stampe dell'epoca e foto che illustrano la nascita e l'evoluzione dei siluri a lenta corsa (SLC), comunemente chiamati "maiali", usati dagli incursori italiani nell'ultima guerra.
De Saint - Simon - Sicard inventore del primo autorespiratore ad ossigeno a circuito chiuso

Il primo apparecchio d'immersione ad ossigeno

Carrellata storica sull'ARO (prima parte) Carrellata storica sull'ARO (seconda parte)
L'ARO scafandro di Touboulic del 1808 - nuove scoperte  

Di seguito gli articoli sulla storia dell'ARO:

HDSN

DATA

TITOLO

13

1999

 De Saint Simon Siccard, inventore del primo ARO a circuito chiuso, 1849

18

2001

 L’autorespiratore di Alliata - “Hichtyosandre” l’ARO-scafandro di Touboulic del 1808

24

2002

 Mini carrellata storica sull'ARO – prima parte

25

2003

 Mini carrellata storica sull'ARO – seconda parte

25

2003

 L'ARO di Hans Hass

27

2003

 “Hichtyosandre” l’aro-scafandro di Touboulic del 1808, nuove scoperte 

Gli articoli proposti sono di proprietà di HDS ITALIA
Clicca sui numeri per leggere l'articolo originale su HDS NOTIZIE
Clicca sul titolo o sulle immagini 
per leggere l'articolo stralciato

Per gentile concessione di HDS ITALIA