L’autocolonna

Le molteplici esigenze operative sorte durante il secondo conflitto  mondiale spinsero il comando della Xa Flottiglia MAS a realizzare un nuovo tipo di avvicinatore: l'autocolonna.

Si trattava di un complesso di mezzi terrestri, autocarri - trattori - rimorchi, scelti tra quelli in dotazione alla Regia Marina ed al Regio Esercito, opportunamente adattati ed impiegati non solo per il trasporto dei mezzi d'assalto, ma anche come base operativa e logistica mobile.

Cucine da campo, vestiario, armi individuali, motocompressori, elettrogeneratori, scorte di vettovagliamento, dotazioni e materiali di ricambio, ed ovviamente, mezzi d'assalto: tutto trasportato a bordo di autocarri pesanti Fiat 666 NM e Lancia 3-RO, autocarri medi Fiat 626 NML, rimorchi Viberti trainati da trattori 4x4 Fiat SPA TL37 o TP37.

La prima autocolonna venne organizzata nell'aprile del 1942.

L'Autocolonna Moccagatta, così chiamata in memoria del Comandante della Decima caduto nell'azione contro Malta nel luglio del '41, trasferì uomini mezzi e materiali a Foros, in Crimea. Partita da Balipedio Cottrau a La Spezia, l'autocolonna composta da 5 autocarri, 5 rimorchi speciali, 3 trattori, 5 autocarri pesanti, 2 rimorchi per siluri 1 autobotte e altri 10 tra rimorchi autovetture e automezzi, si trasferì via ferrovia fino a Verona, quindi attraverso il Brennero giunse in Austria, da dove proseguì il trasferimento a tappe, sempre per ferrovia e per via ordinaria, sono a raggiungere Foros.

La seconda autocolonna, denominata Comandante Giobbe, in ricordo dell'ufficiale in comando del Reparto di Superficie anch'egli caduto a Malta nel '41, venne costituita in Africa Settentrionale nell'estate del 1942 con il compito di operare lungo la costa, contro le formazioni navali avversarie che sovente effettuavano operazioni di bombardamento e disturbo nelle vicinanze del fronte, in quei mesi attestato ad El Alamein.

Due trattori TL37 della Colonna Moccagatta, con al traino altrettanti rimorchi, ripresi a Genova al termine della camionale in trasferimento verso la Crimea
Due trattori TL37 della Colonna Moccagatta, con al traino altrettanti rimorchi, ripresi a Genova al termine della camionale in trasferimento verso la Crimea

Un trattore leggero FIAT SPA TL 37
Un trattore leggero FIAT SPA TL 37

Un trattore pesante FIAT SPA TP37
Un trattore pesante FIAT SPA TP37

Testo e foto tratte dal libro I MEZZI D'ASSALTO DELLA Xa FLOTTIGLIA MAS 1940-1945, di MARCO SPERTINI e ERMINIO BAGNASCO, ALBERTELLI Editore