Il GOI nello sport

Probabilmente la presenza di incursori nel panorama sportivo nazionale, sia militare sia civile, non costituisce per il visitatore di queste pagine una grande sorpresa. In effetti le capacità acquisite durante le lunghe ed impegnative sessioni addestrative hanno spesso consentito ai nostri incursori di eccellere nelle discipline sportive legate all’uso delle armi o al mondo della subacquea.
Furono anni di successi nei campionati di tiro a segno e della squadra di Orientamento e Tecnica Subacquea, successi che hanno visto i nostri confrontarsi con soddisfazione sia in campo nazionale sia in campo internazionale.

Quello che invece il lettore potrebbe non conoscere, sono gli impegni in attività sportive che apparentemente niente avrebbero a che fare con gli incursori, il mare e con la Marina.
Non è facile, infatti, immaginare dei marinai far parte della squadra che è andata all’assalto dell’Everest, la montagna più alta del mondo, così come non è facile immaginare dei marinai sfidare gli avversari nelle vorticose discese di una pista di bob.

Fatta questa premessa è cliccando sui link di seguito proposti che potrai scoprire cosa gli uomini del GOI hanno fatto nel mondo dello sport:

Gli anni ’60 e ’70 furono gli anni d’oro del cimento sportivo dei nostri incursori; successivamente gli eventi nazionali ed internazionali hanno spinto il GOI a concentrare tutte le energie degli operatori esclusivamente nell’attività operativa, per cui essi sono praticamente scomparsi dalle competizioni sportive.