Antonio Francolini M.A.V.M. DEL GONDAR: PRESENTE

Informiamo i nostri soci che giovedì 27 ottobre alle ore 21:30, a Torino, è deceduto il socio AD HONOREM Antonio Francolini M.A.V.M. membro  dell'equipaggio  del sommergibile Gondar.
I funerali saranno celebrati a Torino lunedì 31 ottobre alle ore 10:00 presso la Parrocchia di Pio X in via dei Pioppi.
E' gradita la partecipazione.
Dal CDN ANAIM e soci tutti le più sentite condoglianze alla famiglia.

Sommergibile avvicinatore GONDAR

Motto
"USQUE AD FINEM"

 

Allo scoppio della guerra venne dislocato in agguato offensivo a ponente del golfo di Genova. Rientrò alla base il 14 senza avere incontrato unità nemiche. 

Successivamente il sommergibile venne modificato per renderlo idoneo a trasportare gli S.L.C. (maiali). Vennero applicati tre cilindri contenitori in coperta (due affiancati a poppa ed uno a prora), con i relativi impianti per l’allagamento e l’esaurimento. 

Sommergibile Gondar
Il GONDAR ripreso durante i lavori di trasformazione per l'installazione dei cilindri per il trasporto degli SLC

Il 21 settembre 1940 il Gondar, al comando del T.V. Brunetti, partì da La Spezia per Messina, dove arrivò la notte del 23 settembre. Dopo aver imbarcato gli operatori dei Mezzi d'Assalto ed essersi rifornito di combustibile e d’acqua, alle prime luci dell’alba del 24 partì da Messina diretto ad Alessandria (operazione G.A.2) per attaccare la flotta inglese.

Poiché la flotta inglese era nel frattempo uscita in mare il Gondar ricevette l’ordine di interrompere la missione e dirigere verso Tobruk, in attesa di nuovi ordini. Da qui era poi ripartito quando le navi inglesi erano rientrate ad Alessandria.

Alle 20:30 del 29 settembre lo sfortunato sommergibile italiano avvistò di prora il cacciatorpediniere inglese HMS Stuart

Nonostante la immersione rapida a 80 metri di quota, venne fatto segno al lancio di una precisa salva di 5 bombe di profondità, che provocarono i primi danni,  tra i quali la rottura dei manometri di profondità e l’allagamento dei cilindri dei maiali. 

Gli idrofoni rilevarono l’avvicinamento di altre due unità che si unirono alla prima nella caccia. 

In rapida successione vennero lanciate altre 50 bombe tutte vicinissime al sommergibile, che provocarono altri danni. Tra un lancio di bombe e il successivo il Gondar riuscì ad allontanarsi, ma quando riteneva ormai di avere buone probabilità di essersi disimpegnato, venne nuovamente individuato in immersione e  fatto segno al lancio di numerosissime bombe tutte ben centrate. 

Alle 08,30 del 30 settembre, dopo essere stato sottoposto a 14 ore di caccia, la situazione divenne insostenibile. La riserva di aria compressa si era ridotta al minimo (solo 30 kg/cm2), per cui il comandante del sommergibile, in accordo con il comandante degli Incursori Giorgini, diede l’ordine di emersione. 

Il Gondar venne autoaffondato dall’equipaggio che fu tratto in salvo dallo Stuart ad eccezione dell'elettricista Luigi LONGOBARDI, caduto in seguito all'esplosione di una bomba sganciata da un idrovolante Sunderland

Complessivamente il Gondar aveva compiuto 4 missioni di guerra, percorrendo 3.974 miglia.

Il Gondar, sul quale era imbarcato Antonio FRANCOLINI, ripreso in emersione poco prima dell'affondamento
Il Gondar, sul quale era imbarcato Antonio FRANCOLINI, ripreso in emersione poco prima dell'affondamento

ANAIM SEZIONE TIRO – INTEGRAZIONE REGOLAMENTO TISMA

Integrazione al regolamento TISMA inerente il calcolo punteggio per il Trofeo Amm. Gino Birindelli MOVM 2017 e le disposizioni future in merito a gare e allenamenti previsti nel 2016-2017.

Calcolo Punteggio Trofeo Amm. Gino Birindelli 2017

Il trofeo Amm. Gino Birindelli 2017 sarà strutturato su cinque gare TISMA e come per lo scorso anno prevederà il tesseramento allo CSen CONI. Sono previste due gare di medio-bassa difficoltà tecnica e tre gare di medio-elevata difficoltà tecnica. Tutte le gare verranno previste, come per lo scorso anno, in modo da avere una classifica Individuale con esercizi dedicati e individuali è una classifica a Squadre con esercizi dedicati e distinti. Ogni atleta potrà scegliere se partecipare solo alla gara come INDIVIDUALE e quindi eseguirà solo gli esercizi previsti per la competizione individuale oppure partecipare in SQUADRA ( costituita da quattro atleti ) ed effettuare cosi tutti gli esercizi previsti, sia essi individuali che di squadra. In questa edizione del Trofeo Birindelli 2017 sarà richiesta una minima-nulla prestazione fisica negli esercizi dedicati alla categoria INDIVIDUALE, mentre per la categoria a SQUADRE saranno previsti esercizi di media prestazione fisica.

Per consentire a tutti una adeguata preparazione, sia essa fisica che tecnica, stiamo svolgendo dei cicli di allenamento dedicati dove gli atleti solo liberi di scegliere i programmi proposti e di cimentarsi o meno nelle prove fisiche. In queste edizioni di allenamento, gli atleti cominceranno a costruire le loro squadre-team, in modo da lavorare in sinergia tra loro per il massimo risultato in gara. Resta inteso che le squadre-team sono “open”ovvero possono essere formate o inseriti di volta in volta gli atleti che desiderano costituirsi in squadra-team. Gli atleti che non sono nelle condizioni fisiche o nella volontà di sopportare carichi di lavoro previsti o per loro eccessivi, possono liberamente comunicarlo il giorno stesso dell’allenamento/gara e seguire programmi diversi e dedicati alle specialità INDIVIDUALI. Durante le sessioni di allenamento o nelle minigare di allenamento previste, ogni atleta è libero di fermarsi o proseguire negli esercizi in base alla propria preparazione fisica, senza le penalizzazioni che invece sono previste nelle gare del trofeo.

Le gare saranno completamente a sorpresa con briefing dettagliati esercizio per esercizio prima della gara. Come di consueto, a fine del Trofeo, tutti gli atleti che avranno partecipato a minimo 4 gare sulle 5 previste andranno a estrazione finale dei premi messi in palio.

Tutti gli atleti che parteciperanno alla Sagittario 2017 ( gara su due giorni valevole come due gare ) prevista nel Trofeo, avranno diritto a un bonus supplementare di 20 punti Trofeo.

Il nuovo calcolo per i punti Trofeo considererà le quattro gare migliori su cinque gare previste di questa edizione 2017. Il calcolo considera sia la classifica individuale che quella di squadra al fine del punteggio finale.

Gli atleti che partecipano SOLO come gara Individuale, dovranno considerare al fine del calcolo solo la tabella A

Gli atleti che partecipano come Squadra, dovranno considerare al fine del calcolo la tabella A + B. Al fine del calcolo finale, infatti, gli atleti che partecipano in squadra dovranno considerare al fine del calcolo, sia la prestazione personale ottenuta che quella di squadra distribuita in modo univoco su tutti i componenti del Team-Squadra. Pertanto l’atleta che compone una squadra classificata al primo posto, ad esempio, vedrà attribuito al proprio calcolo 5 punti trofeo che si sommeranno a quelli della propria prestazione personale.

SIMULAZIONI DI CALCOLO :

A ) Atleta che partecipa SOLO come classifica INDIVIDUALE che si classifica al PRIMO posto, vedrà attribuiti 20 punti trofeo

B ) Atleta che partecipa come classifica SQUADRA che si classifica al PRIMO posto individuale con una squadra PRIMA Classificata , vedrà attribuiti 20 punti trofeo ( Individuali ) + 5 punti trofeo ( Squadra ), ovvero 25 punti totali Trofeo.

C ) Atleta che partecipa SOLO come classifica INDIVIDUALE alla Sagittario 2017 che si classifica al PRIMO posto, vedrà attribuiti 20 punti trofeo + 20 punti di Bonus, ovvero 40 punti totali Trofeo

D ) Atleta che partecipa come classifica SQUADRA alla Sagittario 2017 che si classifica al PRIMO posto individuale con una squadra PRIMA Classificata , vedrà attribuiti 20 punti trofeo ( Individuali ) + 5 punti trofeo ( Squadra ) + 20 punti di Bonus , ovvero 45 punti totali Trofeo.

 

( Tabella A ) Calcolo Punti Trofeo come categoria individuale ( Militari-Sportivi-Allenatori ):

1 classificato assoluto – Punti trofeo 25

1 classificato – Punti trofeo 20

2 classificato – Punti trofeo 18

3 classificato – Punti trofeo 16

4 classificato – Punti trofeo 14

5 classificato – Punti trofeo 12

6 classificato – Punti trofeo 10

7 classificato – Punti trofeo 8

8 classificato – Punti trofeo 6

9 classificato – Punti trofeo 4

10 classificato – Punti trofeo 2

( Tabella B ) Calcolo Punti Trofeo come categoria Squadre :

Verranno premiate a punti trofeo solo le prime tre squadre classificate.

1 Squadra classificata – Punti trofeo 5

2 Squadra classificata – Punti trofeo 3

3 Squadra classificata – Punti trofeo 2

GIORNATA DI ARRAMPICATA FORMATIVA SU ROCCIA

ANAIM Sezione Tiro organizza per i soli soci ANAIM una giornata di arrampicata formativa su roccia con il Tutor Guglielmo Fornari

Arrampicata formativae la partecipazione di un esperto istruttore di roccia del COMSUBIN in qualità di supervisore .

La giornata di arrampicata formativa avrà luogo domenica 06 Novembre 2016 presso le pareti scuola di Guadagnolo (RM) con appuntamento presso la Piazza centrale di Guadagnolo (RM) alle ore 08.00, fine delle attività previste alle ore 16.30. Il pranzo è previsto al sacco, direttamente sul luogo di didattica.

Tutti i soci partecipanti dovranno essere muniti di caschetto/elmettino, imbragatura per arrampicata a norma, un discensore a otto, due Moschettoni a pera con ghiera di sicurezza, scarpe comode per arrampicare o scarponcino tattico comodo, un paio di guanti in pelle. Pantaloni tattici o comodi, jacket tattico normalmente utilizzati nelle gare TISMA. Gradito il basco della nostra associazione per la foto finale di fine giornata.

Per motivi organizzativi e di sicurezza, la manifestazione è a numero chiuso. Non possiamo formare classi superiori a dieci atleti, pertanto le adesioni e i nominativi dovranno pervenire nel più breve tempo possibile e comunque non oltre Giovedì 3 Novembre 2016 alla e-mail: anaim.sezione.tiro@gmail.com.
Tutti i soci dovranno essere in regola con il tesseramento CSen 2016 e compilare e controfirmare il modulo di manleva. Il gruppo organizzatore declina ogni responsabilità per danni a persone e/o cose che dovessero verificarsi prima, durante o dopo lo svolgimento della manifestazione o per il mancato uso dei DPI previsti e obbligatori.

IN FARMACIA PER I BAMBINI – FONDAZIONE FRANCESCO RAVA

IN FARMACIA PER I BAMBINI – Iniziativa della Fondazione Francesca RAVA.

La Presidenza ANMI ha sponsorizzato la Manifestazione “IN FARMACIA PER I BAMBINI” Iniziativa della Fondazione Francesco RAVA, che si svolgerà venerdì 18 novembre p.v. presso oltre 1.100 farmacie italiane aderenti all’iniziativa.
In farmacia per i bambiniScopri l’elenco delle farmacie aderenti all’iniziativa suddivise per regione.

Eventuali Soci dei Gruppi ANMI, volontari, che intendessero collaborare/prestare la loro opera presso le farmacie locali interessate, potranno compilare l’apposito modulo ed inviarlo agli Organizzatori della iniziativa (indicati sul modulo) che forniranno modalità e notizie utili alla partecipazione.

firmato
Amm. (r.) Nicola SARTO
Delegato Nazionale ANMI Liguria

SCARICA IL MODULO